Lo sapevi che: se vedi un lucchetto tra i messaggi, non è per i ladri?

Skakki Nostri - Anno 1 Numero 4 del 27/03/2002

Attualità [ Torna su ]

Aprite gli occhi Anno 1 Numero 4
Attualità
Ho sentito troppo spesso i giovani come me parlare di disinteresse, ozio, nullafacenza. Li sentivo critici e fermi sulla loro constatazione del popolo giovanile sempre più pigro ma mi dicevo che, se c’era chi ne parlava, evidentemente non dovevo generalizzare. Ma c’è di fatto che il mondo è governato dall’ipocrisia e dalla presunzione: chi diceva “lottiamo, protestiamo”, poi si andava a prendere un cappuccino con gli amici...
C'è chi dice no Anno 1 Numero 4
Attualità
Ancora una volta c’è chi si lamenta, ancora una volta chi accusa e ancora una volta chi ci va di mezzo.Non sto parlando certo di una partita di calcio, ma di uno dei tanti problemi che affligge la nostra scuola: il problema bagni!
Fuma, ma fallo bene Anno 1 Numero 4
Attualità
“Fumarsi uno spinello di marijuana al sabato non è molto diverso, dal punto di vista della salute, dal bersi una birra”. Parole di Focus, rivista di divulgazione scientifica.
L'efferato omicidio di Biagi Anno 1 Numero 4
Attualità
Giurista, insegnava Diritto del Lavoro presso la facoltà di economia dell’Università di Modena. Direttore del Centro Studi Internazionali e Comparati. Consulente presso il Ministero del Lavoro. Tutto ciò era Marco Biagi. Aveva certo delle idee politiche, ma non poteva certamente essere definito come un intellettuale al servizio di un partito; non era uomo di parte, e né tantomeno si lasciava plasmare dai vari Ministri per i quali aveva lavorato e continuava a farlo.
Ore 22.00: tutti in chat Anno 1 Numero 4
Attualità
Siete alla ricerca di forme discorsive immediate che vi permettano di tessere relazioni sociali complesse con i vostri consimili? Cercate un luogo dove poter mostrare le vostre immense facoltà comunicative? Detto in parole povere, volete fare nuove conoscenze? Beh, oltre ai tradizionali luoghi di incontro, esiste un’altra possibilità....
Per i bambini della Cambogia Anno 1 Numero 4
Attualità
Siamo maturi per riconoscere che siamo stati fortunati. Forse il destino, forse il caso, ci ha sorteggiati per essere occidentali ed avere la possibilità di gestire le nostre vite. Ma il mondo non è l’occidente. Siamo maturi in grado di capirle? Ora ci viene offerta l’opportunità di sentirci parte di qualcosa di più grande, qualcosa per cui valga la pena prendere un impegno.
Quanto può essere aperta una società Anno 1 Numero 4
Attualità
Quanto può essere aperta una società? Quanto può una società forte della sua cultura e religione, per quanto aperta, accogliere “estranei “ che la rinnegano? Viene da sé che non è certamente facile, e che può quasi sembrare una violenza alla propria nazione consentire ciò.
Roma, 23-03-02: io c'ero Anno 1 Numero 4
Attualità
Ebbene sì, io c’ero. Quel sabato mattina di marzo io c’ero a Roma, nel circo Massimo, assieme alla folla. Eravamo tanti, forse troppi, sicuramente non eravamo 700mila; c’è chi dice due milioni, chi dice tre. A questi livelli penso che le cifre non contino (anche se è bello pensare alla curiosa statistica: un italiano su 25 circa, il 23 marzo ‘02, si è trovato a Roma nel Circo Massimo!).
Striscia fa schifo? Anno 1 Numero 4
Attualità
Decidi di non copiare. Di combattere i disonesti. Come Striscia. Bella trasmissione, Striscia. Ha rivelato le ipocrisie del mondo della televisione...
ControCultura [ Torna su ]

13 Aprile: Concerto di istituto Anno 1 Numero 4
ControCultura
Ok ragazzi, ci siamo, il 13 aprile si terra il concerto per la giornata dell’arte... SKAKKISTOCK!!!! La manifestazione avrà luogo nella palestra esterna dove si alterneranno i gruppi musicali partecipanti: dal rock al blues, dalla musica leggera al metal coinvolgente, dal grunge all’acid rock. Non mancherà il reggae con dance-hall diretta dal rappresentante più alternativo di Bari “Daniele Cannella” e dal “Nonno”.
13 Aprile: Giornata dell'arte Anno 1 Numero 4
ControCultura
In preparazione alla giornata dell’arte studentesca, abbiamo intervistato la promotrice di questa iniziativa, Tona V B, che è stata ben lieta di fornirci maggiori dettagli ed informazioni su questa attività.
E.A. Poe - Il cuore rivelatore Anno 1 Numero 4
ControCultura
Viaggiare al limite della follia, del trauma, piombare in un’atmosfera scioccante, terrorizzante, innegabilmente horror. Storie costruite su imprevedibili risvolti psicologici, narrate attraverso la mente traviata di personaggi pericolosamente instabili. Spingersi nell’assurdo della ragione umana e salvarsi miracolosamente dall’intrecciarsi dei pensieri.
Il concerto di istituto Anno 1 Numero 4
ControCultura
Ok ragazzi, ci siamo, il 13 aprile si terra il concerto per la giornata dell’arte... SKAKKISTOCK!!!! La manifestazione avrà luogo nella palestra esterna dove si alterneranno i gruppi musicali partecipanti: dal rock al blues, dalla musica leggera al metal coinvolgente, dal grunge all’acid rock.
Il fascino della lettura Anno 1 Numero 4
ControCultura
Per molti giovani la lettura non è uno dei migliori passatempi, anzi molto spesso viene considerato solo un “pesante” e noioso obbligo imposto dai prof. Nell’odierna società la lettura è quasi sempre messa da parte, visto che si è sempre troppo presi dalla TV, dalla pubblicità, dallo sport e dai soldi.
Intervista: Tona e la giornata dell'arte Anno 1 Numero 4
ControCultura
In preparazione alla giornata dell’arte studentesca, abbiamo intervistato la promotrice di questa iniziativa, Tona V B, che è stata ben lieta di fornirci maggiori dettagli ed informazioni su questa attività.
Le Lezioni Americane (da Calvino a Albertazzi) Anno 1 Numero 4
ControCultura
È possibile spogliare le parole di tutta la loro gravità, di tutta la loro pesantezza a volte soffocante? Si, è possibile. È possibile farsi travolgere da un turbine vorticoso di letteratura che spazia da Dante a Montale passando per Leopardi per approdare ad una singolare ma oltremodo affascinante interpretazioni di Calvino?
Per chi si è scocciato del solito pop… Anno 1 Numero 4
ControCultura
I Modena City Ramblers nascono nel 1991 come gruppo di folk irlandese, senza alcuna pretesa di suonare per un pubblico che non fosse quello di amici e parenti. Nel 1993, stupiti del calore con cui il pubblico emiliano accoglie la loro mistura di punk, folk irlandese e canti della resistenza italiana incidono il loro primo demotape, oggi introvabile: COMBAT FOLK.
Pirandello e i centomila se stesso: "l'annullamento dell'individuo" Anno 1 Numero 4
ControCultura
Il pessimismo che permea tutta la concezione che Pirandello ha della vita, si fonda su un’originale visuale della nostra esistenza. Alla base della visione pirandelliana del mondo vi è una concezione vitalistica che è affine a quella di varie filosofie contemporanee: tutta la realtà è un perpetuo movimento vitale, inteso come eterno divenire, incessante trasformazione da uno stato all’altro.
Recensione: Andrea De Carlo - Yucatan Anno 1 Numero 4
ControCultura
Di certo i nostri nipoti non lo studieranno a scuola. E di certo non metteranno l’immagine della sua faccia su una moneta. Chi? Andrea De Carlo. Piano, piano, non accanitevi contro questo articolo, non rivendicate il “de carlo-power”: molti di voi avranno anche un altare dedicato ai suoi libri, prenderanno come oro colato ciò che scrive… beh, punti di vista.
Sanremo continua a dividere l’Italia - C'è a chi piace... Anno 1 Numero 4
ControCultura
Tutti dicono che non lo vedranno, ma in fin dei conti lo vedono e gli ascolti ne danno prova. Inutile smentirlo ma il Festival di Sanremo è sempre il Festival di Sanremo.
Sanremo continua a dividere l’Italia - C'è a chi piace... e a chi no Anno 1 Numero 4
ControCultura
Un altro anno è passato, un altro anno all’insegna di Sanremo. Molti dicono che abbia conquistato i cuori degli italiani, eppure, chiedendo qui nella scuola, pare non averlo visto nessuno. Tra i ragazzi e le ragazze dello Scacchi, ma anche di molte altre scuole del nostro paese, c’è chi risponderebbe addirittura di non aver mai neanche pensato di dare uno sguardo al celebre festival della canzone.
Tina Anselmi e Pietro Scoppola: due pagine di storia Anno 1 Numero 4
ControCultura
Due ore, 120 minuti, 7200 secondi di vera storia e di sana testimonianza: questo è il resoconto dell’incontro del 2 marzo che alcune quinte classi hanno avuto con la signora Tina Anselmi, ex ministro del Lavoro e della Sanità e personaggio di spicco della politica italiana.
Editoriali [ Torna su ]

Fini pacifici? Anno 1 Numero 4
Editoriali
E rieccoci puntuali, come al solito quasi, al nostro appuntamento mensile con la scuola. Questa volta ci si è messo pure il calendario ad impedirci di uscire esattamente ad un mese dal precedente numero, ma non ci faremo scoraggiare dai dettagli. Non c’è che dire: mentre in Italia infiammano dibattiti e scontri ideologici e sociali, la scuola pare piuttosto assopita.
Opinioni [ Torna su ]

8 Marzo: Festa della Perugina Anno 1 Numero 4
Opinioni
8 marzo, festa della donna. Le strade, su cui s’affacciano carretti stracolmi di mimose, si colorano di giallo. Vicino alle chiese, dinanzi alle case, nei negozi, tutto risplende di candida luminosità.
Divergenze parallele Anno 1 Numero 4
Opinioni
La politica è guerra di opinioni. La guerra è fondata sulla strategia. Voi docenti avete fatto un errore che neppure un novizio stratega avrebbe fatto. Gli studenti erano la vostra forza e vi si sono rivoltati contro. Siete perdenti.
Gira la ruota Anno 1 Numero 4
Opinioni
Lontani e desiderati i tempi della tv in bianco e nero con il canale unico, quando i bimbi facevano sogni tranquilli con la buonanotte data dai personaggi del “Carosello”, quando non c’erano l’elefante con il materasso o la batteria di pentole, con ferro da stiro della Mondialcasa. Ma insomma! Non è arrivato forse il momento di valutare la ragion d’essere di quella infernale scatola parlante? Sì, parlante nel vero senso della parola...
I pensierini di Winnie: 8 Marzo 2002 Anno 1 Numero 4
Opinioni
Care studentesse, vorrei comunicare con tutte voi in questa giornata ormai così “maschilista”. Perché? Avrei voluto trovarvi tutte qui presenti, ai nostri posti di lavoro, consapevoli del nostro ruolo di donne. Trovo quanto mai squalificante “festeggiare” l’8 marzo. È una strumentalizzazione della nostra dignità femminile.
I pensierini di Winnie: La scuola che sognavo Anno 1 Numero 4
Opinioni
Intanto a tempo pieno. Piccoli intervalli salottieri dove consumare merende e Nutella. Educazione fisica in riva al mare: vedi nuoto, canottaggio, vela, pesca, giochi acquatici. Siamo baresi ed amiamo il mare. Che pena vedervi saltellare come birilli in quella angusta palestra o nel cortiletto.
La carriera di Neffa Anno 1 Numero 4
Opinioni
Salve a tutti, sono tornato, questa volta, non per parlarvi di coccinelle e di formiche che vivono in II C e di affreschi ritrovati sotto il metro cubo di polvere delle finestre della stessa classe, ma per rispondere a Luna Miscuglio.
Lettera aperta alle gaggiane dei corridoi Anno 1 Numero 4
Opinioni
... TAC TAC TAC TAC ... Ma chi è? Anzi chi sono? Ma è ovvio sono loro... le modelle dello Skakki, altro che studiare, il loro dovere è fare la sfilata nel corridoio del primo piano della nostra scuola ogni cambio d’ora. Si lasciano guardare ammirare, lanciano occhiatine provocanti e le trovano tutte per farsi notare…
Musica da buttare? Anno 1 Numero 4
Opinioni
Critichiamoli! Si le boy-band le popstar i boy giovani o tutti quei gruppetti che vanno tanto di moda, così criticati da Luna nello scorso numero. In fondo quella non è arte lo fanno solo per soldi, la loro retorica buonista, quelle canzoni sdolcinate etc…
Risposta alla prof. Fanti Anno 1 Numero 4
Opinioni
Cara Prof, la sua lettera mi ha stupito e le spiegherò il perchè: pensavo che gli unici disperati fossimo noi... poveri studenti o meglio noi “anello debole del sistema”, invece, ho potuto constatare che anche voi siete preoccupati sul serio...ve ne siete accorti in ritardo [...]
Scrivere un libro, perchè no? Anno 1 Numero 4
Opinioni
Certo, non ci si improvvisa scrittori o scrittrici, ma è divertente ogni tanto provare a farlo esattamente come abbiamo provato noi lasciandoci andare in un’esperienza a dir poco fantastica ma altrettanto impegnativa e faticosa.
Vento di passioni Anno 1 Numero 4
Opinioni
Le lancette dell’orologio scandiscono il trascorrere delle ore e ciascuno di noi è una vita che continua a crescere, a cambiare, a scegliere. Percorrendo quella via maestra, la cui fine sfugge alla vita e si confonde all’orizzonte, qualcosa di indescrivibile ci avvolge, quasi fosse un soffio, una brezza, un vento.
Skakki Matti [ Torna su ]

Spazi Vostri [ Torna su ]

Incubo di cristallo Anno 1 Numero 4
Spazi Vostri
Aprì gli occhi al tepore di un sole mattutino. L’immagine sfocata di un orizzonte colorato da un mare cristallino iniziò a delinearsi dinanzi al suo sguardo attonito. Il timido astro giallo cittadino si era colorato di rosso corallo. Levò il viso dalla sabbia asciutta, che le scivolò sul corpo intorpidito. Fissò stupita il paesaggio desolato...
Sport [ Torna su ]

Inizia il torneo “Amici dello Skakki” Anno 1 Numero 4
Sport
C’era chi non ci credeva, ma sono stato felicissimo di smentirlo. Già, perché il torneo di calcetto finalmente è cominciato. Mi spiace che non abbia ricevuto l’investitura ufficiale della scuola, ma giunti a metà marzo non si poteva star lì ad aspettare che si muovesse chissacchè all’interno dell’istituto. Ormai era tutto pronto già da tempo, tanto valeva che si cominciasse...