Lo sapevi che: le domande più frequenti su SkakkiNostri sono state raccolte in un unica pagina? Eccola!

Skakki Nostri - Anno 3 Numero 3 del 17/03/2004

PDF [ Torna su ]

Puoi leggere questo numero in formato Acrobat Reader semplicemente cliccando qui. Se alcuni caratteri ti sembrano strani o dall'impaginazione sballata, scarica il font pack.

Attualità [ Torna su ]

Alla fine pensi... Anno 3 Numero 3
Attualità
E cosi si è concluso un altro anno...e sapete, come ogni fine d' anno, anche oggi 1/1/2004 mi sento male, ho paura... Sì, proprio così, ho paura, non chiedetemi i tanti perché, vi posso solo dire una cosa: ho paura di morire, di non farcela per un altro anno, e non parlo di una morte spirituale, ma una morte fisica.
È successo ancora: quel ciao voleva essere un addio Anno 3 Numero 3
Attualità
Giovedì 15 mi sono svegliata un po’ più tardi del solito, sono corsa verso la stazione e mi sono ritrovata nel treno delle 7.50… è un orario tranquillo perché il treno non è affollatissimo, qualche posto lo trovi e le persone sembrano un po’ più sveglie di quello delle 7.25.
È tornato Valentino! Anno 3 Numero 3
Attualità
E anche quest’anno il vento ci ha portato al 14 Febbraio, giornata dedicata agli innamorati, ai sentimentali, a coloro che almeno un giorno all’anno possono tirar fuori tutta la loro sensibilità senza essere ridicolizzati dagli amici (mi riferisco principalmente ai ragazzi, ovvio!). Una “festa” stupida? Sicuramente! Uno spreco di soldi? Certo! Ma è altrettanto certo che non possiamo biasimarli, i fidanzati, i tanto citati amanti della più famosa poetica letteraria in genere.
La tv degli scandali Anno 3 Numero 3
Attualità
Oggigiorno viviamo in un mondo nel quale, grazie alle moderne tecnologie, quotidianamente ci vengono fornite una miriade di informazioni procedimenti da ogni parte del pianeta, ed i maggiori mezzi di diffusione sono la televisione, la carta stampata, internet…
Lettera alla seconda generazione… Anno 3 Numero 3
Attualità
Carissimi genitori, professori ed esponenti tutti della attuale “seconda generazione”, credo sia giunto il momento di iniziare a tirare un po’ le somme e rivolgervi alcune domande che sicuramente lasceranno qualcuno, soprattutto fra i miei coetanei, sbigottito, se non offeso.
L’influenza dei “polli” Anno 3 Numero 3
Attualità
Sapete cosa ci fa una donna cinese con un pomodoro? La SARSa! Squallida vero? Decisamente squallida, ma significativa. Significativa di una tendenza che, se non grave, sta diventando quanto meno curiosa. È il momento dei virus asiatici, è un dato di fatto. Solo qualche mese fa il mondo assisteva allo scoppio della Sars in Cina, oggi, sentiamo parlare di influenza dei polli, indovinate dove?
Protagonisti per caso Anno 3 Numero 3
Attualità
Mi sento protagonista di un book fotografico: senza conoscere nessun fotografo, sono presente in chissà quanta cellulosa… Ogni volta che esco vengo immortalato 4-5 volte, se mi va bene. Tutte le banche, come sapete, hanno un sistema di sorveglianza che riprende l’interno e l’esterno dell’edificio.
Qui parla il silenzio Anno 3 Numero 3
Attualità
Sotto i nostri occhi passano migliaia di cose, è difficile capire quale delle mille cose sia giusta e quale sia sbagliata. Troppo silenzio regna per le vie della città da quando il 12 luglio 2001 un sedicenne fu “accidentalmente” assassinato… e così a pochi passi da casa, dal futuro che lentamente cercava di costruirsi lavorando fino a sera la sua vita, la sua esistenza e i suoi sogni vengono messi a tacere.
Rai o Mediaset? Mah... Anno 3 Numero 3
Attualità
È una lotta che va avanti ormai da tempo, ma che sta toccando il culmine proprio in quest'ultimo periodo, quella fra i due principali poli televisivi italiani, Rai e Mediaset. Infatti credo che la vera e propria "rissa televisiva" esplosa in questi ultimi giorni tra i due rispettivi programmi, "Affari tuoi" e "Striscia la notizia", sia sotto gli occhi di tutti. È dunque da questa diatriba che ho deciso di trarre degli spunti per analizzare quella che è oggi la nostra televisione.
Un bel dì vedremo Anno 3 Numero 3
Attualità
Qualche volta mi chiedo che fine farà quella ragazza alta con i capelli castani e gli occhietti azzurri che vaga per lo Skakki con le sue amiche, e che va allo Stradivari dato che li, in fondo, ci vanno i “fighi”…
World Social Forum: parlano gli ultimi del mondo Anno 3 Numero 3
Attualità
Oggi voglio parlare di una città, Bombay, o come la chiamano ora Mumbay, per chi non lo sapesse, questa città si trova in India, uno degli stati in cui i contrasti sociali sono tra i più cruenti del mondo a causa del forte conflitto creato da uno sviluppo economico sempre più dirompente e una popolazione poverissima, dove tutta la nascente ricchezza della nazione è detenuta ancora da pochi potenti.
ControCultura [ Torna su ]

2 di... 2 Anno 3 Numero 3
ControCultura
Forse l'avrete già letta tutti questa storia… Ha inizio un giorno di novembre. Mario cade dal motorino e a soccorrerlo è un ragazzo come lui di nome Guido, che incontra per la prima volta.
Alla ricerca di Nemo Anno 3 Numero 3
ControCultura
Bentornata Walt Disney! Accontentati gli appassionati di fantascienza con Matrix Revolution,e trepidanti gli amanti del comico “banale” firmato Boldi-De Sica; ecco un film per tutti gli altri: Alla ricerca di Nemo. Dopo essersi persa nei muscoli digitali di Tarzan, e aver riscaldato più volte minestre già servite, la cara vecchia Disney ritrova se stessa.
American History X Anno 3 Numero 3
ControCultura
È uscito al cinema nel 2000 e attualmente è possibile guardarlo in videocassetta; si chiama "American History X" e parla di una storia americana x, una storia qualunque, insomma, che si svolge in un quartiere come tanti, in una famiglia comune. Nel contesto prevedibile si delineano però le conseguenze di un fenomeno tristemente recidivo, il razzismo, e del suo potere di diffusione.
Il paradiso all’improvviso Anno 3 Numero 3
ControCultura
Uno spaccato di società, una profonda riflessione sulla vita del single versione duemila. Potremmo definire così questo film, se il suo regista di nome Leonardo, fosse uno spagnolo con cognome Almodovar.
Il signore delle meraviglie Anno 3 Numero 3
ControCultura
Dopo un’attesa durata tre lunghi anni, finalmente è uscito nelle sale di tutto il mondo il capitolo finale di quella che già molti definiscono come la più bella saga fantasy mai realizzata. Con “Il Ritorno del re” si chiude la trilogia del “Signore degli Anelli”, un’unica grande opera che oltre ad appassionare milioni di spettatori, ha conquistato la critica e vinto (finora) sei oscar.
L'intervista al prof. Di Porto Anno 3 Numero 3
ControCultura
Nel susseguirsi di questa sanguinosa Intifada, ho avuto modo di intervistare il professor Bruno Di Porto, docente alla cattedra di giornalismo all’università statale di Pisa e presidente dell’associazione ebrei progressivi.
La giornata della memoria: Perché ricordare? Anno 3 Numero 3
ControCultura
Tre anni fa il Parlamento italiano decretò per legge che ogni 27 gennaio venisse celebrata la “Giornata della memoria”. Il 27 gennaio 1945 i russi entrarono nel campo polacco di Auschwitz e liberarono i pochi superstiti. Manifestazioni, convegni, cerimonie, pubbliche mostre e celebrazioni si tengono in tutta Italia.
Master & Gladiator Anno 3 Numero 3
ControCultura
Diciamo la verità. Chi, anche se solo per un attimo, nel vedere quella locandina dominata da quel viso autoritario e glorioso, nel sentire quella voce cavernosa e profonda elargire ordini a delle truppe, non ha pensato al "Gladiatore".
Oggi, il rugby Anno 3 Numero 3
ControCultura
Un mediano correre da ala, un pilone volare da sprinter… nessun Totti e nessun Cassano… ma Sanfelici e Pedrazzi… Giovani, o meno giovani, con muscoli a volte esagerati, spalle da giganti e un coraggio da leoni…
Editoriali [ Torna su ]

Wake up! Anno 3 Numero 3
Editoriali
Sta per aprirsi un periodo di grandi iniziative per la scuola e molti studenti saranno impegnati nella loro realizzazione. Sto parlando innanzitutto della mostra scientifica che riprende i lavori di organizzazione dei vari stand che tra breve saranno visibili a tutti.
Forum [ Torna su ]

La rete @ scuola Anno 3 Numero 3
Forum
In questo mondo in continuo sviluppo, l'importanza delle nuove tecnologie cresce sempre più e la scuola deve adeguarsi velocemente ai cambiamenti, in modo da fornire un servizio attuale e rispondere alle richieste della società. Come tutti sappiamo, particolarmente in questo momento, l'importanza di Internet sta crescendo in maniera esponenziale.
L’angelo custode Anno 3 Numero 3
Forum
Giro per la scuola, vago per la chat, scorgo in giro della gente sempre più abbattuta, dei volti, in condizioni di normalità casomai solari, sovente depressi, tristi, stanchi o nervosi. E questo mi rammarica così tanto, visto che posso felicemente ammettere di attraversare un periodo positivo, che dalla mia mente è scaturita un’ideuzza o meglio un ricordo di un gioco fatto qualche annetto fa: questo è il gioco dell'"Angelo Custode".
Opinioni [ Torna su ]

Autogestione si, ma nel modo giusto! Anno 3 Numero 3
Opinioni
La parola “autogestione” per qualcuno può avere un significato pari a “non fare niente”. Secondo me, invece, in quanto ci è stata data la possibilità di effettuarla, dovremmo viverla nel vero senso nella parola: come un’alternativa alle lezioni scolastiche e non come il loro contrario.
Chegue... che? Anno 3 Numero 3
Opinioni
Voi che inneggiate al comunismo ricordate cos’è la democrazia? Voi che amate la globalizzazione conoscete le parole “sfruttamento” e “miseria”? Voi che proporreste la statalizzazione sapete i vantaggi del libero scambio? Voi che impugnereste le armi siete cosi certi che la guerra sia unicamente una lotta al terrorismo? E voi altri che pensate che la politica non sia roba per voi, non credete che sia ora di farvi un’idea vostra, e dico VOSTRA?
Chitarra, basso e batteria: perché sarebbero diventati noiosi? Anno 3 Numero 3
Opinioni
Ho letto sul primo numero di quest’anno del giornalino un articolo molto interessante sulla musica, sui suoi possibili sviluppi e sulle sue mancanze in cui però si diceva, secondo me in maniera molto azzardata che il complesso strumentale formato da chitarra, basso e batteria sia schematico e noioso. Io credo invece che al contrario sia la massima espressione di un’astrazione così perfetta qual è la musica.
Degna conclusione... Anno 3 Numero 3
Opinioni
Era nata in “altri tempi” come strumento di protesta, ora è cambiato sia lo scenario sociale sia la mentalità giovanile (ed è questo il danno!), le menti adolescenziali, seppur liceali e figlie di papà nella maggior parte dei casi non sono più capaci di organizzare un concreto mezzo di contestazione, senza strumentalizzare il tutto in nome della perdita di ore di lezione…
La musica trash di Tiziano Ferro Anno 3 Numero 3
Opinioni
L’articolo che ho realizzato è solo il primo di una serie in cui cercherò di mettere a fuoco la situazione della musica in Italia, parlando dei suoi “più validi” esponenti. Il primo su cui mi soffermo è sicuramente il MIGLIORE: Tiziano Ferro. Fin dal primo momento che l’ho visto ho provato una profonda antipatia nei suoi confronti ,per il suo aspetto da fighetto, ma soprattutto per le sue,definiamole così, canzoni.
L’arte che non conoscevate Anno 3 Numero 3
Opinioni
Siete ossessionati dall’irrefrenabile desiderio di ficcare il naso in qualsiasi tipo di situazione, anche se non vi riguarda in nessun modo? Allora siete capitati nell’Istituto giusto. Appena oltrepassato il portone principale e aver dato uno sguardo alle pareti, vi renderete conto di essere finalmente giunti nel luogo da voi tanto desiderato: dediche, frasi celebri e persino interi discorsi vi terranno compagnia nelle vostre tristi e noiose lezioni
Ma perché scioperiamo? Anno 3 Numero 3
Opinioni
L’altro giorno stavo rileggendo l’ultimo numero di Skakkinostri e tra un articolo e l’altro ho letto volentieri quello di Vittorio Parisi, sulle manifestazioni studentesche.
Qualcosa è cambiato Anno 3 Numero 3
Opinioni
Bene ragazzi, certo non sono qui oggi per parlarvi di cosa abbia fatto durante la pausa natalizia e nemmeno di cosa abbia mangiato a Capodanno… Il mio è un articolo che ha come scopo quello di farvi pensare. Spero che ve ne siate tutti resi conto, d'altronde era difficile non accorgersene, nei giorni che sono andati dal sedici al diciannove Dicembre scorso lo Scacchi ha portato avanti l’astruso progetto dell’autogestione.
Scacchi air-lines (ovvero master di ingegneria aerospaziale allo Scacchi) Anno 3 Numero 3
Opinioni
Senza dubbio, cari lettori di SKAKKI NOSTRI, vi starete chiedendo il perché di questo, senz'altro insolito, titolo... In realtà probabilmente tutti voi siete al corrente di ciò che sto per scrivere, o forse siete proprio i protagonisti di questo articolo, perciò vi invito a leggerlo.
Skakki Matti [ Torna su ]

Il dilemma Anno 3 Numero 3
Skakki Matti
Il dilemma: Uno studente si interroga su una scelta che ha cambiato il suo modo di vivere - Ma perché ho scelto lo sperimentale?
Spazi Vostri [ Torna su ]

Come un romanzo Anno 3 Numero 3
Spazi Vostri
Sarà capitato a tutti di sentirsi tristi o depressi in alcuni momenti della propria vita e uno dei rimedi, anche temporanei, potrebbe essere una buona lettura. Il libro è una di quelle cose che non riesco a descrivere: c’ è gente che li ama, gente che li odia, alcuni non sanno farne a meno, ad altri fanno paura.
E ti accorgi che il mondo intero scompare… Anno 3 Numero 3
Spazi Vostri
Dedicato a tutti coloro che sono capaci di sognare e a chi a volte crede di essere l’unico a farlo…
I ponti della vita Anno 3 Numero 3
Spazi Vostri
Quando si parla di ponte, si intende questo come oggetto fisico, dove mezzi di trasporto o persone passano da una parte all’altra quotidianamente, quasi senza pensare ad altri suoi profondi significati. Il ponte indica un passaggio, un momento che, introdotto nel nostro quotidiano, può far scaturire i più disparati esempi.